Home Lavoro

Lavoro

Camillo Olivetti lasciò l’azienda di famiglia al figlio Adriano nel 1932 con una sola raccomandazione: “Tu puoi fare qualunque cosa, tranne licenziare qualcuno per motivo dell’introduzione dei nuovi metodi perché la disoccupazione involontaria è il male più terribile”.

Mezz’ora in più. Maurizio Landini

di Maurizio Landini trascritto da Giovanna Ponti "Quella della Sea Watch è una situazione inaccettabile, le persone vengono prima. E bisogna smettere di usarle a...

Chiara Saraceno: «Non chiamiamolo più reddito di cittadinanza»

Intervista. La sociologa, autrice de "Il lavoro non basta. La povertà in Europa negli anni della crisi": «Contro i poveri è usato un linguaggio indecente....

Il Sud, il reddito di cittadinanza e la politica del lavoro che non c’è

di Francesco Drago e Lucrezia Reichlin - 21 ottobre 2018 Non si spende per mettere il Sud nelle condizioni per ripartire, si compensa questa parte del...

Amazon addio

da comune-info.net Nata come semplice libreria on line, Amazon è oggi il brand più ricco e potente del mondo. Poco importa se intanto le librerie...

Pensioni: quota cento, all’incirca

di Alfredo Morganti - 26 settembre 2018 Fatemelo dire: con la quota cento ormai non ci si capisce più un cazzo. I limiti e i...

L’inganno delle pensioni

L'INGANNO DELLE PENSIONI - di MASSIMO FRANCHI - ed. IMPRIMATUR recensione di Roberto Ciccarelli - 25 settembre 2018 Come ti abolisco la riforma Fornero «Tanto noi la...

Pensioni: quota 100 con 62 varrà per pochi (con tante beffe)

di Massimo Franchi - 13 settembre 2018 #Pensioni. Un miraggio i 38 anni di contributi per usuranti, donne e chi ha subito la crisi. E...

Morti sul lavoro, quanti colpevoli per una strage!

di Marianna Sturba – 27 agosto 2018 Abbiamo creduto che l’incendio della fabbrica Triangle, avvenuto a New York il 25 marzo 1911, che causò la morte di...

Di Maio alla Bekaert, due promesse e una bugia

di Riccardo Chiari - 11 agosto 2018 Sono promesse impegnative, quelle che Luigi Di Maio fa agli operai della Bekaert, assiepati davanti ai cancelli della...

Sabino Cassese sulla crisi della Pubblica Amministrazione italiana

di Giuseppe Beato - 29 maggio 2017 E’ un peccato che questa Lectio Magistralis di Sabino Cassese – tenuta solo due anni fa presso Trentino School of Management – vedi – giaccia dispersa...

Nessuna dignità per i precari della scuola

di Marianna Sturba - 5 agosto 2018 Altro che "Decreto dignità". Ieri nell’aula del Senato è stato approvato un emendamento di Liberi e Uguali che tutela...

«Pago meno gli africani». Schiavi all’asta a Terracina

Ecco come i caporali trattano al ribasso con gli indiani. Bus carichi di braccianti che finiscono in balia degli sfruttatori di Antonio Maria Mira, Terracina...

Ultimi Articoli

E quando tutti se ne andavano…

«E quando tutti se ne andavano e restavamo in due tra bicchieri vuoti e portacenere sporchi, com’era bello sapere che eri lì come una corrente che ristagna, sola con...

Diciotti: il pieno successo degli inutili idioti – Di Maio, Fico, Grillo

di Fausto Anderlini - 21 febbraio 2019 Ma questi son proprio degli idioti, anzi degli stupidi certificati col metodo Cipolla. Con questa farsesca consultazione hanno ottenuto...

La torta a tre strati e la Diciotti. Quando gli ultimi devono restare ultimi

di Alfredo Morganti - 21 febbraio 2019 L’interesse nazionale. Questo si invoca dietro la decisione di Salvini di non far sbarcare i #migranti dalla Diciotti. Avrà pure...