Libri

“[…] Ci sono due tipi di libro, quelli da consultare e quelli da leggere. I primi (il prototipo è l’elenco telefonico, ma si arriva sino ai dizionari e alle enciclopedie) occupano molto posto in casa, son difficili da manovrare, e sono costosi. Essi potranno essere sostituiti da dischi multimediali, così si libererà spazio, in casa e nelle biblioteche pubbliche, per i libri da leggere (che vanno dalla Divina Commedia all’ultimo romanzo giallo).
I libri da leggere non potranno essere sostituiti da alcun aggeggio elettronico. Son fatti per essere presi in mano, anche a letto, anche in barca, anche là dove non ci sono spine elettriche, anche dove e quando qualsiasi batteria si è scaricata, possono essere sottolineati, sopportano orecchie e segnalibri, possono essere lasciati cadere per terra o abbandonati aperti sul petto o sulle ginocchia quando ci prende il sonno, stanno in tasca, si sciupano, assumono una fisionomia individuale a seconda dell’intensità e regolarità delle nostre letture, ci ricordano (se ci appaiono troppo freschi e intonsi) che non li abbiamo ancor letti, si leggono tenendo la testa come vogliamo noi, senza imporci la lettura fissa e tesa dello schiermo di un computer, amichevolissimo in tutto salvo che per la cervicale. Provate a leggervi tutta la Divina Commedia, anche solo un’ora al giorno, su un computer, e poi mi fate sapere. […] L’umanità è andata avanti per secoli leggendo e scrivendo prima su pietre, poi su tavolette, poi su rotoli, ma era una fatica improba. Quando ha scoperto che si potevano rilegare tra loro dei fogli, anche se ancora manoscritti, ha dato un sospiro di sollievo. E non potrà mai più rinunciare a questo strumento meraviglioso. La forma-libro è determinata dalla nostra anatomia.” (Umberto Eco)

I gigli della memoria

I GIGLI DELLA MEMORIA - di  PATRIZIA TOCCI - ed. TABULA FATI di Marta D'Agostino Tortorella Chi si ricorda dell'Aquila?  Ho letto un bellissimo libro corale, scritto...

Fenomenologia di Matteo Renzi

  FENOMENOLOGIA DI MATTEO RENZI - di PIERFRANCO PELLIZZETTI - ed. MANIFESTO LIBRI Renzi, fenomenologia di un imbonitore di Matteo Pucciarelli Provinciale, spregiudicato, cinico, carrierista. «Alla fin fine,...
video

Il puzzle Moro

IL PUZZLE MORO - di GIOVANNI FASANELLA - ed. CHIARELETTERE «Aldo Moro, i terroristi parte di un gioco più grande di loro» di Giovanni Fasanella    il Fatto...

L’Età del Caos

L'ETA' DEL CAOS - di FEDERICO RAMPINI - ed. MONDADORI La "distruzione creatrice" di Silicon Valley è alimentata da tattiche di guerriglia. Nel mondo di...

Cosa salverà l’Europa

  COSA SALVERA' L'EUROPA - DI AA.VV. - ed. MINIMUM FAX da Micromega La ratifica del Trattato di stabilità fiscale condurrà a una forma di austerità...

Sbilanciamo l’economia. Una via d’uscita dalla crisi

  SBILANCIAMO L'ECONOMIA. UNA VIA D'USCITA DALLA CRISI - DI G. MARCON E M. PIANTA - ed. LATERZA da www.sbilancimoci.info   Un governo ancora non c'è, ma un...

Lavorare manca

LAVORARE MANCA  - DI GABRIELE POLO e GIOVANNA BOURSIER - ed. EINAUDI da www.einaudi.it Che cosa succede se proviamo a osservare la crisi rinunciando al consueto...

La parola contraria

LA PAROLA CONTRARIA - di ERRI DE LUCA - ed. FELTRINELLI da l’Huffington Post 08 gennaio 2015 Pubblichiamo stralci del libro “La parola contraria” (Feltrinelli, pp 64,...

Indicativo futuro: le cose da fare

INDICATIVO FUTURO. LE COSE DA FARE - di AA.VV. - ed. GRUPPO ABELE di Mario Pianta Trent’anni di politiche hanno ‘lasciato fare’ al mercato, gonfiato la...

Abolire il carcere

ABOLIRE IL CARCERE - di Luigi Manconi, Stefano Anastasia, Valentina Calderone, Federica Resta - Postfazione di Gustavo Zagrebelsky - ed. Chiarelettere recensione di Silvana Mazzocchi IL...

La grande cecità

            LA GRANDE CECITA' - di AMITAV GHOSH - ed. NERI POZZA recensione di Cinzia Picchioni (Il libro nasce da un ciclo di quattro lezioni tenute dall’autore...

Delle donne non si sa niente

DELLE DONNE NON SI SA NIENTE -  di NATALIA ASPESI - ed. IL SAGGIATORE   recensione di STEFANO BARTEZZAGHI «Avventure in treno non ne capitano più: da...

Ultimi Articoli

Allegri ragazzi pensionati!

di Vecchia Talpa 23 marzo 2019 Dal 1° Aprile (e non sarà pesce d'Aprile) partiranno le decurtazione delle pensioni, ( con gli arretrati di tre...

Dalle e dall’ si piega anche u’ metall’

di Vecchia Talpa 23 marzo 2019 Recita un vecchio proverbio napoletano. Spiegare come mai il governo del "Prima gli italiani" abbiano aperto ad accordi commerciali con...

Fenomenologia di Topolino

di Luca Billi 23 marzo 2019 Lo so, non è la prima volta che scrivo contro Cacciari. A mia discolpa, posso solo dire che ha...