Gabbiani

  Gabbiani Non so dove i gabbiani abbiano il nido, ove trovino pace. Io son come loro, in perpetuo volo. La vita la sfioro com’essi l’acqua ad acciuffare il cibo. E come...

Tre fiammiferi accesi

Tre fiammiferi accesi Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte Il primo per vederti tutto il viso Il secondo per vederti gli occhi L'ultimo per vedere la...

E non ci davano il bacio della buona notte …

di Grazia Nardi A noi bambini degli anni 50, primi 60, nessuno dava il bacio della buona notte. Di superfluo non ce n’era niente, neppure nei...

Portami un girasole

Portami un girasole "Portami tu la pianta che conducedove sorgono bionde trasparenzee vapora la vita quale essenza;portami il girasole impazzito di luce"   Eugenio Montale,  Ossi di...

La dignità ai tempi di internet

LA DIGNITA' AI TEMPI DI INTERNET - DI JARON LANIER - ed. IL SAGGIATORE La dignità ai tempi di Internet. Per un'economia digitale equa da www.ilsaggiatore.com La...

Un salto di qualità per la Sinistra Unita

Pubblichiamo la relazione di  Claudio Grassi al seminario di Essere comunisti. fonte : Marco Zanier   sul Blog delle Case per la Sinistra Unita 7 luglio...

No: non dire……

No: non dire nulla. Supporre ciò che diràla tua bocca silenziosaè come udirlo già.Udirlo è megliodi come lo diresti. Ciò che è non affiora dalle frasi e...

All’amica

All' amica  di Lina Lombardo Ho toccato con mani tremanti la tua tristezza muta era spessa nera senza fondo asciutta irrigidita come il tuo corpo dentro quel vestito azzurro pallido ormai troppo...

Indifferenza

Indifferenza   E' sbocciato quest'odio come un vivido amore dolorando, e contempla se stesso anelante. Chiede un volto e una carne, come fosse un amore. Sono morte la...

La Brugola

di Grazia Nardi ..la brugola ovvero la crosta che si formava sulle immancabili ferite.. prevalentemente sulle ginocchia e sui gomiti. E questo perché il luogo...

A Rosa

Dovrei cantarti o modelle bizzarra, all'improvviso, col suon di ghitarra; ma tu sei lesta ragazza, a baciare, ed io son lento, assai lento, a rimare.   So come pensi...

Panchine. Come uscire dal mondo senza uscirne

  PANCHINE. COME USCIRE DAL MONDO SENZA USCIRNE - DI BEPPE SEBASTE ed. LATERZA da www.laterza.it un estratto del libro: Lo si sarà capito, ma lo dico lo...

Ultimi Articoli

Salvini s’infuria con Tomaso Montanari che replica: “tu sei una vergogna per l’Italia”

“Non so quale sia l’onore più grande: essere scelto per la maturità mi fa molto piacere, ma essere attaccato da Matteo Salvini è una medaglia”. Così...

Lucrezio: il pessimismo della ragione

Caio Giulio Cesare e Tito Lucrezio Caro erano quasi coetanei e certamente si conoscevano, almeno di vista. Anche perché i membri delle famiglie ricche...

Stefano Parisi: “Ricostruire l’area liberale e popolare per ridare un futuro al Paese”

di Stefano Parisi - 19 giugno 2019 Oggi tutti abbiamo una grande responsabilità. Ricostruire l’area liberale e popolare che per 25 anni è stata ed...