Una sera, una poesia

“Però non mi spiego perché in un’epoca in cui tutti vanno veloci e nessuno ha mai tempo, la poesia non trovi lettori; per la sua immediatezza, è la forma della contemporaneità. A leggerne una si impiega un minuto e, se buona, ci si pensa fino a sera. Dovremmo iniziare la giornata con una o due poesie, magari questo cambierebbe il mondo”
Jòn Kalman Stefànsson, poeta e scrittore islandese.

Registrati e invia le tue poesie preferite, in alternativa invia una email al nostro indirizzo poesia@ nuovatlantide.org e saranno pubblicati in questa sezione.

Così, più non andremo…

Così, più non andremo In giro senza meta, Nella notte fonda Anche se il cuore vuole ancora amore E la luna risplende luminosa. Perché, come la spada logora il...

Voglio un amore doloroso

    Voglio un amore doloroso, lento, che lento sia come una lenta morte, e senza fine (voglio che più forte sia della morte) e senza mutamento.   Voglio che senza...

Se un giorno avrai voglia di piangere

Se un giorno avrai voglia di piangere chiamami:  non prometto di farti ridere ma potrò piangere con te…  Se un giorno riuscirai a fuggire, non esitare a...

Tramonto

  Tramonto   L'orizzonte si stende sopra il mare stanco di tutta una giornata di sole, il mare d'oro lo stringe tra le braccia e dolcemente gli canta la sua...

Forse mi dimenticherai…

Forse mi dimenticherai. Lo scorrere del tempo ti aiuterà: altri sguardi, altri sorrisi desteranno un sussulto nel tuo cuore. Un altro sole ti scalderà. Altre piogge, altre lacrime bagneranno...

Adesso che il tempo sembra tutto mio…

Adesso che il tempo sembra tutto mio e nessuno mi chiama per il pranzo e per la cena, adesso che posso rimanere a guardare come si scioglie...

Idilli domestici

I Questo è il dolce inverno di qui che porta fumo tra le gaggìe, vecchi vagabondi giù dall’Appennino per la strada che va in città, un così allegro...

E quando ti diranno…

E quando ti diranno “tu sei pazzo!” rispondi: “sì!” E ricorda: non sarai mai troppo folle. Folle è smettere di osare. Folle è smettere di credere. Folle è smettere...

Tienimi per mano al tramonto

Tienimi per mano al tramonto, quando la luce del giorno si spegne e l'oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle... Tienila stretta quando non riesco...

“Io sono così”: la meravigliosa poesia di Luigi Pirandello

Quando tu riesci a non aver più un ideale, perché osservando la vita sembra un enorme pupazzata, senza nesso, senza spiegazione mai; quando tu non hai più...

I ricordi

I ricordi, un inutile infinito, ma soli e uniti contro il mare, intatto in mezzo a rantoli infiniti... Il mare, voce d'una grandezza libera, ma innocenza nemica nei ricordi, rapido...

Alle fronde dei salici …

ALLE FRONDE DEI SALICI E come potevano noi cantare Con il piede straniero sopra il cuore, fra i morti abbandonati nelle piazze sull’erba dura di ghiaccio, al lamento d’agnello...

Ultimi Articoli

Beppe Grillo: “Lettera Aperta ai Parlamentari Renziani”

In questo momento c’è una sola onda, con sopra soltanto due surfisti: Conte e Salvini. Il gradimento e l’attenzione degli italiani si sono quasi...

Caro Renzi: chi di cacciata ferisce di cacciata perisce

In più occasioni ho sostenuto che quella di LeU non fu una scissione ma una cacciata degli ex pcisti da parte di Renzi, per...

Renzi, il corsaro

Renzi dice che se ne va perché per molti dem era un intruso. È vero il contrario. Era lui a ritenere alcuni degli intrusi,...