martedì, 28 Gennaio, 2020

Una sera, una poesia

“Però non mi spiego perché in un’epoca in cui tutti vanno veloci e nessuno ha mai tempo, la poesia non trovi lettori; per la sua immediatezza, è la forma della contemporaneità. A leggerne una si impiega un minuto e, se buona, ci si pensa fino a sera. Dovremmo iniziare la giornata con una o due poesie, magari questo cambierebbe il mondo”
Jòn Kalman Stefànsson, poeta e scrittore islandese.

Registrati e invia le tue poesie preferite, in alternativa invia una email al nostro indirizzo poesia@ nuovatlantide.org e saranno pubblicati in questa sezione.

Luna

0
Lieve discende la luna attraverso il mio sangue... E sono voci nel sonno gli occhi del giorno. Che vengono - e vanno. Io cerco invano le tue...

Vorrei…

0
Vorrei sedermi vicino a te in silenzio, ma non ne ho il coraggio: temo che il mio cuore mi salga alle labbra. Ecco perché parlo stupidamente e...

La voce a te dovuta

Se mi chiamassi, sì, se mi chiamassi. Io lascerei tutto, tutto io getterei: i prezzi, i cataloghi, l'azzurro dell'oceano sulle carte, i giorni e le loro notti, i telegrammi vecchi ed un...

Il mio amore…

0
Il mio amore era così unico come il cielo iridato di una goccia di rugiada, in un fiore dell'alba. Il tuo sole mi colpì nel sangue, evaporò la...

Mondo sonoro

0
MANUEL ALTOLAGUIRRE MONDO SONORO Vestita di suono, con la sua pelle di parole, esce alla luce del giorno la mia vita ricordata. Non pensate di vedere in nebbia l’ombra sua vaga. Sotto...

Il disoccupato

0
Il disoccupato Dove sen va cosí di buon mattino quell’uomo al quale m’assomiglio un poco? Ha gli occhi volti all’interno, la faccia sí dura e stanca. Forse cantò coi...

Conigliesca lupa

Che vigliacca lupa dagli occhi dolci più ti leggono più mi rintano vigliaccamente mente nasconde cuore occhi dolci leccano il tuo odore il tuo dolore colore calore sapore di ore tacchettanti desiderio di sfamare il sogno già ucciso ma...

Quasi anonima…

0
Quasi anonima sorridi e il sole indora i tuoi capelli. Perché per essere felici è necessario non saperlo. Fernando Pessoa

Perchè ti amo

0
Perché ti amo Perché ti amo, di notte son venuto da te così impetuoso e titubante e tu non mi potrai più dimenticare l'anima tua son venuto a...

Il mio cuore…

0
Il mio cuore vuole aprirsi sotto la grotta della notte. L'anima era sola per l'immensa pianura. Soltanto lei era luce. Clessidra di profumo tra rose eterne, illanguidiva vaga...

No: non dire……

1
No: non dire nulla. Supporre ciò che diràla tua bocca silenziosaè come udirlo già.Udirlo è megliodi come lo diresti. Ciò che è non affiora dalle frasi e...

C’è sempre…

0
Sempre c’è un domani e la vita ci dà un’altra possibilità per fare le cose bene, ma se mi sbagliassi e oggi fosse tutto ciò che ci...