Lavoro

Pubblicato il 28 maggio 2017 | di Lucrezia Ricchiuti

0

PD assetato di potere: dal Jobs act ai vouchers

di Lucrezia Ricchiuti – 28 maggio 2017

Quando mi sono rifiutata di votare in favore della fiducia al Jobs act nel 2014 sapevo che stavo facendo la cosa giusta.
Quello che era il mio partito mi isoló.
Il tempo però dice sempre la verità: dopo tre anni il Partito democratico si rivela per quello che è.

Una banda assetata di potere, che usa le istituzioni per i suoi schifosi scopi: prima confeziona il Jobs act senza creare un solo posto di lavoro in più; poi si prende paura di 3 milioni di firme che chiedevano un referendum e fa un decreto legge per abolire i voucher e dice che – sì – è molto urgente abolirli del tutto; porta il decreto legge alla firma del presidente della Repubblica e poi fa convertire il decreto-legge.

Come se nulla fosse, per cercare l’incidente che porti a elezioni anticipate, dopo due settimane presenta un emendamento inammissibile per estraneità di materia che reintroduce i vouchers.

Un presidente del consiglio fantoccio che concorre alla lesione della democrazia, uno scippo ai giovani che meritano occupazione vera e non gli scontrini del tabaccaio.

Rosato, il capogruppo del Pd e la ministra Finocchiaro mentono sapendo di mentire. Sin dalla prima riunione della maggioranza sul decreto ( a cui ho partecipato) Mdp ha detto che non avrebbe accettato l’introduzione dei vouchers, che erano estranei per materia: il decreto si occupa di terremoto, enti locali e misure per lo sviluppo, cosa c’entravano i vouchers che avevamo fra l’altro abolito per decreto 2 settimane prima?
E che se li avessero introdotti noi non avremmo votato il decreto. Quindi Rosato conosce da molto, molto tempo la nostra posizione e adesso si deve assumere le sue responsabilità e non scaricarle su chi ha agito lealmente.

Alle riunioni era sempre presente la ministra Finocchiaro che adesso dice che questi non sono vouchers: non merita commenti.

Infine abbiamo il campione del Pd un certo Marcucci da Barga uno dei portavoce del Capo. Fare la cassa di risonanza del Capo è l’unica attività in cui si è contraddistinto. È alla sua terza legislatura e si prepara per la quarta: lui si che non è attaccato alla poltrona!

Risultati immagini per Lucrezia Ricchiuti

Autore Originale del Testo: Lucrezia Ricchiuti

Tag: , , ,



Postato su NuovAtlantide per:


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Alimentazione

  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate