venerdì, 24 Gennaio, 2020

Libri

“[…] Ci sono due tipi di libro, quelli da consultare e quelli da leggere. I primi (il prototipo è l’elenco telefonico, ma si arriva sino ai dizionari e alle enciclopedie) occupano molto posto in casa, son difficili da manovrare, e sono costosi. Essi potranno essere sostituiti da dischi multimediali, così si libererà spazio, in casa e nelle biblioteche pubbliche, per i libri da leggere (che vanno dalla Divina Commedia all’ultimo romanzo giallo).
I libri da leggere non potranno essere sostituiti da alcun aggeggio elettronico. Son fatti per essere presi in mano, anche a letto, anche in barca, anche là dove non ci sono spine elettriche, anche dove e quando qualsiasi batteria si è scaricata, possono essere sottolineati, sopportano orecchie e segnalibri, possono essere lasciati cadere per terra o abbandonati aperti sul petto o sulle ginocchia quando ci prende il sonno, stanno in tasca, si sciupano, assumono una fisionomia individuale a seconda dell’intensità e regolarità delle nostre letture, ci ricordano (se ci appaiono troppo freschi e intonsi) che non li abbiamo ancor letti, si leggono tenendo la testa come vogliamo noi, senza imporci la lettura fissa e tesa dello schiermo di un computer, amichevolissimo in tutto salvo che per la cervicale. Provate a leggervi tutta la Divina Commedia, anche solo un’ora al giorno, su un computer, e poi mi fate sapere. […] L’umanità è andata avanti per secoli leggendo e scrivendo prima su pietre, poi su tavolette, poi su rotoli, ma era una fatica improba. Quando ha scoperto che si potevano rilegare tra loro dei fogli, anche se ancora manoscritti, ha dato un sospiro di sollievo. E non potrà mai più rinunciare a questo strumento meraviglioso. La forma-libro è determinata dalla nostra anatomia.” (Umberto Eco)

REQUIEM PER LA BOSNIA

0
di   Stefano Casarino Mercoledì 4 dicembre alle ore 16 nella Sala Scimé di Mondovì (CN) è stato presentato il libro Requiem per...

DICIANNOVE SU VENTI DEI NOSTRI STUDENTI NON DISTINGUE TRA FATTI E OPINIONI. LO SCONVOLGENTE...

0
di Salvatore Biasco Ieri, un bellissimo dibattito su “Il valore democratico della conoscenza” a partire dal libro omonimo curato da Fabrizio Rufo, che consiglierei caldamente...

PER FINIRE: DULCIS IN FUNDO (O IN CAUDA VENENUM?)

0
di Franco Cardini Importanti novità bibliografiche, negli ultimi mesi. Grazie alla collaborazione con una nuova editrice viareggina, “La Vela” (info@edizionilavela.it) abbiamo potuto pubblicare alcuni volumi di...

Il grande racconto delle crociate

0
Franco Cardini, Antonio Musarra -  Il grande racconto delle crociate - il Mulino «L’idea di crociata si è rivelata, nel tempo, estremamente duttile. I mutamenti...

Le lettere in bottiglia

0
da LA CIVILTÀ CATTOLICA LE LETTERE IN BOTTIGLIA Una recensione della rivista dei Gesuiti a “Lettere in bottiglia”, molte delle quali nate come “Notizie” del sito...

Aldo Natoli, un comunista senza partito

0
COMUNISTA SENZA PARTITO - di ALDO NATOLI - ed. DELL'ASINO #SCAFFALE. Un volume a cura di Ella Baffoni e Peter Kammener per le edizioni dell’Asino...

Noi del Titanic

0
di Fausto Anderlini - 24 luglio 2019 Non bastassero l'afa e le sfighe che mi affliggono, adesso che ho finito di leggerlo provo mestizia. Questo...

De Valoribus Disputandum Est. Sui valori dopo il neoliberismo

0
DE VALORIBUS DISPUTANDUM EST - di LAURA PENNACCHI - ed. MIMESIS recensione di Vincenzo Russo Il libro parte dalla contestazione dell'opinione corrente secondo cui "De gustibus...

L’acciaio in fumo

0
L'ACCIAIO IN FUMO - di SALVATORE ROMEO - ed. DONZELLI Parla Salvatore Romeo, autore di “L’acciaio in fumo”, libro che ricostruisce il tormentato rapporto tra...

Leggendo Paola Cereda. Riportare a casa la metà di noi è il compito della...

0
di Alfredo Morganti - 6 luglio 2019 Ho letto con molto piacere ‘Quella metà di noi’, di Paola Cereda edito da Giulio Perrone e fresco...

Il socialismo è morto. Viva il socialismo!

0
IL SOCIALISMO E' MORTO. VIVA IL SOCIALISMO! - di CARLO FORMENTI - ed. MELTEMI di Carlo Formenti Pubblichiamo la prefazione del nuovo libro di Carlo Formenti. Come...

L’avventura di un povero cristiano dal delitto Moro alla guerra tra poveri nel mondo...

0
  di Raniero La Valle - 22 giugno 2019 IL VOLTO Nel recente post “Siamo tutti Leviatani?” facevo riferimento a un mio libro, appena uscito, “Lettere in...