Libri

“[…] Ci sono due tipi di libro, quelli da consultare e quelli da leggere. I primi (il prototipo è l’elenco telefonico, ma si arriva sino ai dizionari e alle enciclopedie) occupano molto posto in casa, son difficili da manovrare, e sono costosi. Essi potranno essere sostituiti da dischi multimediali, così si libererà spazio, in casa e nelle biblioteche pubbliche, per i libri da leggere (che vanno dalla Divina Commedia all’ultimo romanzo giallo).
I libri da leggere non potranno essere sostituiti da alcun aggeggio elettronico. Son fatti per essere presi in mano, anche a letto, anche in barca, anche là dove non ci sono spine elettriche, anche dove e quando qualsiasi batteria si è scaricata, possono essere sottolineati, sopportano orecchie e segnalibri, possono essere lasciati cadere per terra o abbandonati aperti sul petto o sulle ginocchia quando ci prende il sonno, stanno in tasca, si sciupano, assumono una fisionomia individuale a seconda dell’intensità e regolarità delle nostre letture, ci ricordano (se ci appaiono troppo freschi e intonsi) che non li abbiamo ancor letti, si leggono tenendo la testa come vogliamo noi, senza imporci la lettura fissa e tesa dello schiermo di un computer, amichevolissimo in tutto salvo che per la cervicale. Provate a leggervi tutta la Divina Commedia, anche solo un’ora al giorno, su un computer, e poi mi fate sapere. […] L’umanità è andata avanti per secoli leggendo e scrivendo prima su pietre, poi su tavolette, poi su rotoli, ma era una fatica improba. Quando ha scoperto che si potevano rilegare tra loro dei fogli, anche se ancora manoscritti, ha dato un sospiro di sollievo. E non potrà mai più rinunciare a questo strumento meraviglioso. La forma-libro è determinata dalla nostra anatomia.” (Umberto Eco)

Dall’eguaglianza all’inclusione

DALL'EGUAGLIANZA ALL'INCLUSIONE - di NICOLO' BELLANCA - ed. MANIFESTOLIBRI Anticipiamo un brano dal volume “Eguaglianza e inclusione. Idee per un programma di sinistra” di Nicolò...

Il mercato rende diseguali?

          IL MERCATO RENDE DISEGUALI? - di MAURIZIO FRANZINI e MICHELE RAITANO - ed. IL MULINO Maurizio Franzini e Michele Raitano presentano l’introduzione al volume “Il...

La scopa di don Abbondio

LA SCOPA DI DON ABBONDIO  - di LUCIANO CANFORA - ed. LATERZA recensione di ANTONIO CARIOTI Nel saggio di Luciano Canfora La stagione dei populisti Ne «La...

Capitalismo infelice

  CAPITALISMO INFELICE  - di LUIGINO BRUNI - ed. GIUNTI Che tristezza il capitale di Marco Ruffolo La religione del lavoro sostituita da quella del consumo. Il...

Falso Natale

FALSO NATALE -  di ERRICO BUONANNO - ed. UTET Befana e Babbo, bue e asinello Quante fake news sulla festa di Federico Taddia, La Stampa 19.12.18 Non...

La casa sull’Appia Antica

LA CASA SULL'APPIA ANTICA  - di ALFONSO LAGI - ed. LA VELA di Franco Cardini - 17 dicembre 2018 Il professor Alfonso Lagi, fiorentino, circa settantenne,...

The Time is Now

              THE TIME IS NOW - di DAVID BIDUSSA - ed. CHIARELETTERE  “Dove esistono una voglia, un amore, una passione, lì ci sono anch’io” Giorgio Gaber “Un ‘futuro...

La grande cecità

            LA GRANDE CECITA' - di AMITAV GHOSH - ed. NERI POZZA recensione di Cinzia Picchioni (Il libro nasce da un ciclo di quattro lezioni tenute dall’autore...

Lettera prenatalizia dedicata a chi regala libri

di Franco Cardini - 25 novembre 2018 Una delle mie sotto-professioni semiufficiali è quella del recensore. Come tale, mi capita di tutto: specie sotto Natale....

Tortura

TORTURA - di MIMMO FRANZINELLI - ed. MONDADORI Storie dell’occupazione nazista e della guerra civile (1943-1945) reensione di Alberto De Antoni «il fascismo del...

Sovranismi. Stato, popolo e conflitto sociale

SOVRANISMI - di ALESSANDRO SOMMA - ed. DERIVEAPPRODI di Alessandro Somma Un scontro tra europeisti e sovranisti, i primi raccolti attorno a Macron e i...

Sovranità o barbarie. Il ritorno della questione nazionale

  SOVRANITA' O BARBARIE -  di THOMAS FAZI e WILLIAM MITCHELL - ed. MELTEMI di Carlo Formenti Il libro di Fazi e Mitchell inaugura una nuova collana...

Ultimi Articoli

E quando tutti se ne andavano…

«E quando tutti se ne andavano e restavamo in due tra bicchieri vuoti e portacenere sporchi, com’era bello sapere che eri lì come una corrente che ristagna, sola con...

Diciotti: il pieno successo degli inutili idioti – Di Maio, Fico, Grillo

di Fausto Anderlini - 21 febbraio 2019 Ma questi son proprio degli idioti, anzi degli stupidi certificati col metodo Cipolla. Con questa farsesca consultazione hanno ottenuto...

La torta a tre strati e la Diciotti. Quando gli ultimi devono restare ultimi

di Alfredo Morganti - 21 febbraio 2019 L’interesse nazionale. Questo si invoca dietro la decisione di Salvini di non far sbarcare i #migranti dalla Diciotti. Avrà pure...