Home Rubriche Cambiare si può

Cambiare si può

E’ sempre più impellente la necessità di costruire una politica buona, che affronti i difficili problemi del paese. Per questo abbiamo aperto una nuova rubrica che vuole essere uno spazio aperto a tutti coloro che hanno delle proposte da fare.

Abbiamo ripreso l’articolo di Alberto Asor Rosa “Matteo Renzi un politico postdemocratico” pubblicato da Il Manifesto, con alcune risposte, dirette o indirette, critiche o favorevoli. A nostro parere Asor Rosa affronta due nodi cruciali: il primo è che nella società italiana è in atto una svolta autoritaria e Matteo Renzi si può definire tranquillamente un leader post democratico, il secondo è che per costruire una realtà politica nuova occorre partire dal programma, da dieci o dodici punti essenziali e che aspettare è autolesionistico e costituisce un danno per il paese.

Vi invitiamo, pertanto, a scrivere interventi e commenti, focalizzando l’attenzione su come cominciare in concreto a costruire una forza politica credibile. Se ci pensiamo bene, consumiamo un mucchio di energie in discorsi inutili; al contrario, se riusciamo ad approfondire e condividere un progetto, potremo gettare fondamenta solide per il futuro.

Dopo il voto. Il partito necessario che non c’è

di Tomaso Montanari - 1 giugno 2019 Almeno a me c’è voluto qualche giorno per avere il coraggio di prendere in mano i numeri delle...

Anna Falcone: al lavoro, dunque, umilmente, seriamente, e che nessuno si tiri indietro

di Anna Falcone - 30 maggio 2019 Tutto quello che c'era da dire sul futuro della "Sinistra che non c'è ancora" lo abbiamo detto fin...

“I delusi del M5S votino La Sinistra”: l’appello di De Masi, Marescotti e Giannuli

Tre delusi del Movimento 5 Stelle, in vista delle europee, invitano a votare La Sinistra. Aldo Giuannuli, politologo e storico, Domenico De Masi, sociologo...

Varoufakis: “Sostieni la speranza in Europa”

Di Yanis Varoufakis - maggio 2019 Caro DiEMer, sono Yanis Varoufakis con un messaggio per te. Lo scrivo perché siamo ad un punto di svolta. Un...

Allegni: “La sinistra si è persa e non sa tornare, ma adesso basta vecchi...

di Gessica Allegni - 3 aprile 2019 “La sinistra si è persa e non sa tornare”. E’ solo un’ignobile parafrasi di un gigante come De André,...

Diem alla sinistra: tutti nella piattaforma Primavera Europea

di Daniela Preziosi - 9 marzo 2019 Intervista a Lorenzo Marsili. «Abbiamo lanciato il sasso e presenteremo alle urne in dieci Paesi un unico programma, un’unica...

#PERIMOLTI – verso un partito di sinistra. La relazione di Gessica Allegni

di Gessica Allegni - 24 febbraio 2019 Ieri ho avuto il piacere di aprire l'assemblea #PERIMOLTI da cui inizia, di fatto, il percorso per la costituzione del...

Naturalmente… la Sinistra

di Marco Caglioni - 21 febbraio 2019 In questo periodo buio e duro per la storia del nostro paese c’è forse all’orizzonte una buona notizia....

Diem25 – un New deal in Europa

di Gian Franco Ferraris - 17 febbraio 2019 Diem 25, la formazione progressista transnazionale fondata Yanis Varoufakis, ha confermato che si presenterà alle Elezioni europee di...

Costituita associazione per nascita partito di sinistra

Comunicato – Rete Comitati Promotori Territoriali· (31-01 -2019) Oggi a Roma si è tenuta una riunione che ha visto la partecipazione del coordinamento dei comitati...

Anna Falcone: “Caro Calenda…con amarezza e pur senza rassegnazione

di Anna Falcone - 23 gennaio 2019 Caro Calenda, sono stata sempre, nel mio agire civile e politico, costruttrice di ponti e aperta al dialogo...

Pietro Grasso: alla sinistra servono valori condivisi e un Partito

di Pietro Grasso - 3 novembre 2018 Al Coordinamento nazionale provvisorio dei Comitati promotori territoriali di Liberi e Uguali Innanzi tutto voglio ringraziarvi! La vostra iniziativa...

Ultimi Articoli

La sinistra deve tentare di battere questa destra

di Alfiero Grandi - 22 giugno 2019 La situazione dell’Italia se non fosse seria potrebbe sembrare comica. C’è un capo del governo che sembra credere...

“Io vi odio a voi romani”

di Alfredo Morganti - 25 giugno 2019 Qualcuno mi dica se questo modo di fare sia, alla lunga, davvero lungimirante. Assegnano a Milano (e a...

Nostra madre Medea

di Luca Billi 25 giugno 2019 Noi "moderni" rimaniamo sgomenti di fronte alla storia di una madre che uccide il proprio figlio: è un delitto...