Home Lavoro Pagina 33

Lavoro

Camillo Olivetti lasciò l’azienda di famiglia al figlio Adriano nel 1932 con una sola raccomandazione: “Tu puoi fare qualunque cosa, tranne licenziare qualcuno per motivo dell’introduzione dei nuovi metodi perché la disoccupazione involontaria è il male più terribile”.

La precarietà

La precarietà é devastante per la vita delle persone e una strada sbagliata per l'economia. "La precarietà mina la vita di milioni di persone, com’...

Ultimi Articoli

Antonia Pozzi. Mia vita cara. Cento poesie d’amore e silenzio

Recensione a: Antonia Pozzi. Mia vita cara. Cento poesie d’amore s silenzio; a cura di Elisa Ruotolo (Interno Poesia, Latiano 2019) “Antonia non fu...

Chiara Ingrao: “Voto per La Sinistra e il GUE. Senza entusiasmi, ma con convinzione...

di Chiara Ingrao - 20 maggio 2019 Dichiarazione di voto, per quel poco che vale. Il 26 maggio metterò la croce su questo simbolo: La...

Europee: un voto disgustato, macchinoso

di Fausto Anderlini - 19 maggio 2019 Ex voto Sin dal lontano 1972 (anno del mio battesimo elettorale) ho sempre votato per 'appartenenza'. Una croce sulla...