Politica

Pubblicato il 11 ottobre 2017 | di Alfredo Morganti

0

Fiducie e inciampi sulla strada dell’unità a sinistra

di Alfredo Morganti – 11 ottobre 2017

La fiducia è calata come una mannaia sulla testa di chi era pur stato invocato all’alleanza politica in direzione PD. Lo sappiano al Nazareno: a queste condizioni la copertura a sinistra non ce l’hanno mica. Non è con metodi spicci che si ottiene un credito, anche del più propenso a concederlo.

Guardate com’è il destino: i pisapiani rispondono sdegnosamente a Speranza, augurandogli un bel partito del 3%, dopo di che, solo il tempo di voltarsi, muta lo scenario e si ritrovano in mezzo al guado, con le rive che si allontanano, e molto di più quella renziana. Cosa credeva Pisapia, di essere accolto a braccia aperte, che dall’altra parte ci fosse una tipologia umana simile a quella che lo aveva proposto leader mesi or sono? Se adesso gli scattasse un passo indietro, ritornare nei ranghi vorrebbe dire solo accodarsi. Questo è certo. Dopo di che diciamolo, non è che l’unità a sinistra dipendesse solo dalla ritrosia e dalla riluttanza del mancato leader. No.

Lo capiremo meglio nei prossimi giorni, in un senso o nell’altro, ma già oggi non notiamo prodigiosi scatti unitari. Credo persino che siano in molti quelli che non vogliano intraprendere la strada del partito nuovo, ma covino al più il desiderio di fare un listone elettorale salva-soglia e poi si vedrà. Lo scrive anche Daniela Preziosi sul ‘manifesto’ di oggi. Vuol dire che gli inciampi erano anche altri. E speriamo che il terreno si spiani presto. Ognuno ha i suoi Pisapia, in un senso o nell’altro.

Autore Originale del Testo: Alfredo Morganti

Tag: ,



Postato su NuovAtlantide per:


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Alimentazione

  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate