Franco Cardini: … mais je ne suis pas Charlie

per Gian Franco Ferraris
Autore originale del testo: Franco Cardini
Fonte: Minima cardiniana
Url fonte: http://www.francocardini.net/

di Franco Cardini – 11 gennaio 2015

Credo che almeno una volta nella vita di ciascuno di noi sia accaduto di sentirsi coinvolgere e quasi trascinare dal caleidoscopio misterioso e inquietante delle coincidenze e delle sincronicità: e di essersi chiesto se tutto ciò non rappresenti un messaggio, un presagio. A me è accaduto proprio nella prima settimana di quest’anno: un breve periodo che avevo da tempo deciso di consacrare a un viaggio che mi avrebbe portato ancora una volta, dopo alcuni anni, in un paese che conosco abbastanza e che amo: la Giordania. Avrei voluto rivisitare con calma   soprattutto le sue memorie crociate, oggetto di studi che ho negli ultimi tempi un po’ lasciato da parte, mai però abbandonati: i castelli crociati di Kerak (il “Kerak di Moab”, la Petra Deserti), di Shauwbak (il “Kerak di Montréal”) e soprattutto quello di al-Wouhaira sito non lontano dalla splendida “città morta” di Petra e lungamente studiato con entusiasmo da un’équipe di archeologi medievisti dell’Università di Firenze guidata dall’amico e collega Guido Vannini. Quel loro generoso lavoro mi è particolarmente caro in quanto, una trentina di anni or sono, anch’io partecipai insieme con Vannini ad avviarlo.

continua a leggere …  MC 58, 11.1.2015

Babelezon bookstore leggi che ti passa

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.