I Padri nobili sono ridicoli: Veltroni

0
178
Autore originale del testo: Nadia Urbinati

Nadia Urbinati – 31 maggio 2018

Cosi’ Veltroni oggi: “Sì, se fosse stato approvato quel testo di riforma istituzionale seppur confuso, l’Italia oggi non si troverebbe nel caos, con la più lunga crisi della sua storia e la minaccia di vedere abortire una legislatura.”

Questo dimostra che per il PD come per i populisti la costuituzione deve essere ritagliata sui suoi piani e bisogni. Anche supponendo che, vinto il SI, il PD avrebbe vinto le elezioni, e poi? Che cosa sarebbe accaduto con una maggioranza per esempio populista? Non si scrive o rivede una costituzione per una o due tornate elettorali e per una e sola una maggioranza. Le costituzioni non servono tanto per le “buone” (?) maggioranze quanto per consentire al sistema politico di resistere alle possibili “cattive”. Quindi Veltroni ci propone un pessimo ragionamento. E dimostra la pochezza della classe politica, anche di quella che viene detta “dei padri nobili” un’espressione che e’ una parodia.