Mi chiedi perchè navigo

0
6

Mi chiedi perché navigo

nell’insicurezza e non tento
un’altra rotta? Domandalo
all’uccello che vola illeso
perché il tiro era lungo e troppo larga
la rosa della botta.

Anche per noi non alati
esistono rarefazioni
non più di piombo ma di atti,
non più di atmosfera ma di urti.
Se ci salva una perdita di peso
è da vedersi.

Eugenio Montale