Politica

Pubblicato il 9 febbraio 2018 | di Pina Fasciani

0

Un virus si aggira per l’Italia

di Pina Fasciani – 9 febbraio 2018

È un virus infetto che colpisce e erode le coscienze , ne consuma i valori, ne imputridisce l’anima.

Il volto del Paese ne esce deturpato, sfregiato, mostrando un ghigno cattivo, aggressivo, inquietante.

E il virus della falsità, delle bugie, dell’impostura politica.
Berlusconi è stato il precursore, Renzi l’erede, con l’aggravante che Renzi lo ha fatto sulla doppia bugia, la doppia impostura, di passare dalla sinistra per scipparla e portarla a destra.
Un impostore incallito, che ha infettato tutto, ammorbando l’aria attraverso l’uso spregiudicato del PD.
Il PD di Renzi ha tradito il suo progetto, ne ha cambiato valori e impianto, e chi aveva quei valori, chi condivideva quell’impianto si ritrova su un pianeta diverso senza averne coscienza. Non ne hanno coscienza. Oppure ne hanno e partecipano all’impostura, complici.

Il virus colpisce molti, si è propagato a vista d’occhio, opportunisti di ogni genere, approfittatori e trasformisti, si aggirano come untori sui giornali e nelle TV.

Quel virus ha riaperto la strada a altri virus, una mala pianta, una gramigna velenosa che si rafforza in parallelo , aggressività, vaffanculismo, violenza, razzismo, xenofobia, neofascismo, tutto l’armamentario più becero, riportando alla luce fantasmi lontani . Senza più l’argine del PD e della sinistra piegata e umiliata da Renzi riemergono e si insinuano senza anticorpi, e succhiano ciò che di buono ancora vive.

A quella parte sana dobbiamo guardare, per trarne le energie per combattere le imposture, per arginare le malattie.

Parlo a quel popolo che crede ancora nella giustizia sociale, parlo ai giovani sfruttati, agli anziani impoveriti, ai meridionali abbandonati e parlo agli intellettuali, agli artisti, a quella borghesia illuminata se esiste ancora. Chiedo un moto, un moto di dignità, di orgoglio per un Paese che seppe rinascere dalla barbarie fascista, che conquistò il settimo posto tra i paesi più industrializzati del mondo, invidiato per la sua creatività, umanità, accoglienza, per i suoi avanzati servizi sociali e il suo sistema sanitario pubblico, per le sue tante eccellenze made in Italy per i diritti avanzati, per la sua Costituzione, la più bella del mondo.

Gli impostori politici se ne devono andare, li dobbiamo estirpare per salvare il bel Paese.
#iovotoliberieuguali

Autore Originale del Testo: Pina Fasciani

Tag:



Postato su NuovAtlantide per:


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.

  • Commenti recenti


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Alimentazione

  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate