Politica

Pubblicato il 13 novembre 2017 | di

1

Appello per un nuovo percorso a sinistra

di Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista

IL BRANCACCIO E’ IL PASSATO. IL FUTURO PARTE DAL FORUM DI MARSIGLIA

Il percorso politico del Brancaccio è terminato. Lo avevamo detto quando in molti ci spingevano ad aderire ed abbiamo avuto ragione, mancando il Brancaccio di una chiarezza politica e programmatica che sono le basi di qualsiasi percorso politico. Non è assolutamente possibile costruire un percorso condiviso senza avere, come primo ingrediente, un obiettivo politico, una linea chiara sul tipo di società che si vuole, sul modello di società verso il quale ci si incammina. Se a questo si aggiunge la propensione avversa ai partiti politici da parte di pezzi del popolo del Brancaccio, è evidente come la fine di questo percorso fosse già scritta. La politica dal basso è meritevole ma molto faticosa se ci si affida solo ad incontri sporadici e assemblee spontanee senza una idea di chi si è e di cosa si vuole fare.

Io, per esempio, sono socialista e per me il socialismo “è un sistema della società che si basa sulla proprietà comune e sul controllo democratico dei mezzi e degli strumenti di produzione e di distribuzione della ricchezza da parte e nell’interesse dell’intera comunità”*. Questa semplice definizione mi definisce e definisce chiaramente una idea di società dalla quale discende una linea politica con la quale contribuisco, insieme a tanti altri, a costruire un soggetto politico autonomo. Questo è il percorso corretto, politicamente sano, per costruire, aggregare. Non sul caso oppure sul nulla.

Il Brancaccio è stato sin dall’inizio un edificio senza solide fondamenta, ma questo non per mancanza di volontà o passione ma per carenza di chiarezza politica, per un deficit di intenti politici. L’unico punto certo, e qui giace la mia critica più forte, è stato il voler proporre una lista civica nazionale. Ma ci siamo mai chiesti cosa hanno causato le liste civiche nei comuni? Sono state e continueranno ad essere promotrici della vera ‘anti-politica’, vale a dire espedienti dietro i quali si nasconde di tutto, con il danno di contribuire fortemente alla frantumazione della politica e al dissolversi dell’appartenenza ai progetti politici.

Dobbiamo assolutamente evitare di riempire il campo della sinistra con una sorta di nuovo grillismo. Dobbiamo, invece, riportare la politica in alto, dando al nostro campo d’azione una chiara e precisa impronta ideologica, intendendo per ideologia l’insieme strutturato ed equilibrato di idee all’interno di un chiaro progetto di società. Il socialismo possiede già questa caratteristica. La sinistra, invece?

Ora che il Brancaccio è nel passato, avviamo da subito l’alternativa, nel metodo e nel merito, come abbiamo sempre proposto, iniziando dal Forum di Marsiglia. E’ solo attraverso il Forum che può nascere il polo di sinistra in Italia, con un collegamento politico chiaro e diretto con il Partito della Sinistra Europea. Il Forum di Marsiglia è appena terminato e ne fanno parte tantissime organizzazioni. Mettiamo intorno ad un tavolo gli ‘italiani’ e costruiamo la sinistra con un minimo di senso politico. Il Forum è il cordole ombelicale che ci lega tutti al Partito della Sinistra Europea. Costruiamola non solo per le elezioni ma per il futuro delle nuove generazioni.

*“… a system of society based upon the common ownership and democratic control of the means and instruments for producing and distributing wealth by and in the interest of the whole community”.
The socialist party of Great Britain 1904.

Nome della Fonte: Sitoweb Convergenza Socialista

URL della Fonte (link): https://convergenzasocialista.com/2017/11/13/appello-sinistra-santoro-brancaccio-socialismo/

Tag: , , , , , , ,


  • antonio staffiero

    condivido l’analisi suddetta sui limiti della iniziativa di montanari e falcone; sulla necessità di un substrato ideologico di società; ma il punto in cui siamo è comprensibile che la proposta di fare dei contenuti della costituzione il programma base per un’organizzazione politica; e non è poco, anche perchè i principi costituzionali sono abbastanza robusti.


Postato su NuovAtlantide per:

Segretario nazionale di Convergenza Socialista


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Alimentazione

  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate