Home Rubriche Vita felice

Dieci cose da fare se lui non chiama

0
73

di Ilaria Perrone — 4 gennaio 2019

Mai far dipendere la propria felicità da una telefonata: se lui non chiama, ci sono dieci cose che dovreste fare invece di soffrirne

Lui non chiama e voi vi ritrovate a casa da sole con la ceretta fatta di venerdì sera.

Oppure lui non chiama e nel frattempo avete scofanato una confezione di gelato, due pacchetti di crackers e uno di patatine fissando il telefono in attesa di un cenno.

Quante volte vi è capitato di rovinarvi una serata, o un weekend e in ogni caso l’umore per colpa di un uomo che non chiama?

Quante amiche avete tediato con il vostro umore nero il sabato sera?

È ora di piantarla e di cambiare atteggiamento, di vedere le cose con più leggerezza e di affrontare le relazioni in modo più positivo.

Perché se lui non chiama di sicuro non si merita di rovinarvi la vita. Nemmeno per qualche ora.

Ecco cosa dovreste fare invece.

avete tempo per voi

Fate qualcosa per coccolarvi 

Approfittate del fatto di esservi ritagliate del tempo dagli impegni per regalarlo a voi stesse già che ci siete.

Che vi frega di uscire con uno che è sparito, volete veramente stare con uno che non vi fa del bene?

La risposta ovvia è no, per ricordarvi questa cosa dovreste regalarvi una coccola e ricordarvi che nessuno sa prendersi cura di voi meglio di voi stesse.

Mettetevi nella vasca da bagno con un bicchiere di vino o sul divano con una maschera nutritiva in faccia e una sui capelli.

Il cellulare va lasciato silenzioso in un’altra stanza.

essere tristi per un flirt

Cambiate musica! 

Dare il potere di modificare il vostro umore a un uomo con cui siete uscite solo poche volte e che conoscete relativamente poco è come dare le chiavi di casa alla cassiera dell’Esselunga.

Solo le persone molto importanti della vostra vita dovrebbero avere questo potere, non chiunque.

Non datevi il permesso di autocommiserarvi: mettete una canzone che vi mette allegria e fate girare l’umore a forza nell’altra direzione, al gran urlo di chissenefrega.

focalizzarsi sul presente

Focalizzatevi sul presente 

Non pensate a quello che non avete, a come stareste se lui ci fosse o a quanto vorreste sentirlo.

Se non è così, se lui non c’è, è inutile andare a torturarsi: vivete il presente, quello che avete intorno, le persone che sono lì in quel momento con voi se no rischiate di perdervi un possibile attimo bello della vostra vita.

Siete a prendere un aperitivo con gli amici e speravate che lui si facesse vivo per raggiungervi? Non lo fa? Pazienza!

Fatevi tornare il sorriso, spegnete quel benedetto cellulare e divertitevi con le persone che avete intorno.

l’amore non è qualcosa che si da a tutti copia

Ricordatevi che l’amore è un’altra cosa 

La parola amore viene usata a sproposito, spesso si usa anche per le ossessioni e il possesso sulle persone finisce per governare a sproposito le vostre azioni.

Vi importa veramente di lui? O volete solo che lui si faccia risentire per avere delle conferme su voi stesse?

non tutte le storie sono perfette

Accettate che non tutti sono principi azzurri 

Non tutti gli uomini sono quelli giusti, non sempre una notte di passione si trasforma nella storia della vita e tutto questo non ha per forza a che fare con voi: è la vita, va così, e le persone non si comportano sempre bene.

Nel momento in cui non lo collegherete più al vostro valore tirerete un sospiro di sollievo.

potete chiamare un altro

Chiamate un altro

Buone notizie: se lui non si fa più sentire potete uscire con un altro, con quello carino che avete conosciuto al bar sotto casa o con il compagno dell’università che non sentite da un po’.

Insomma, tirate fuori un possibile flirt dal cilindro, mettetevi un bel vestito e uscite fuori.

potete uscire con più di uno

Dovreste flirtare con più di uno 

Se siete attive su più fronti, per uno che sparisce c’è sempre uno che si fa sentire. È matematica.

E negli investimenti lo si fa sempre: si chiama differenziazione degli investimenti per una riduzione del rischio, così avrete più probabilità che qualche storia vada a buon fine e sopratutto non rischiate l’effetto ossessione che li fa scappare a gambe levate.

qualcosa di meglio vi aspetta

Pensate che c’è qualcosa di meglio che vi aspetta

In Inglese si dice The best is yet to come e cioè Il meglio deve ancora arrivare: non è meraviglioso?

Dovreste esattamente pensarla così: se lui è sparito non era quello giusto, e c’è sicuramente qualcosa di migliore dietro l’angolo che vi aspetta – andategli incontro con un sorriso.

scrivergli voi

Chiamatelo voi 

Non sempre gli uomini devono fare il primo passo, per un paio di volte potete anche fare qualcosa per sbloccare gli eventi, se poi vedete che non reagisce come dovrebbe lasciate stare.

Che cosa avete da perdere? Al massimo scoprirete che è un idiota, ed è un infomazione che prima avete meglio è.

uscire con le amiche è più divertente

Uscite con le amiche 

Ok, non è la serata a lume di candela che vi eravate immaginate, ma potrebbe essere anche molto più divertente: andate a cena, fatevi trascinare in qualche club e non tornate prima dell’alba, vedrete che sarà una serata meravigliosa, di quelle da ripetere.

Chi meglio delle vostre amiche può farvi stare così bene? (Di sicuro non un cretino che non vi chiama).