Il Silenzio delle sardine

0
347

di Carlo Alberto Mori

Le sardine, come tutti i pesci, sono – proverbialmente – mute.

“In quest’epoca di pazzi”, dell’opinione obbligatoria, della chiacchiera social, del post e del commento compulsivo,

il SILENZIO

potrebbe essere un atto rivoluzionario.

Immaginate:

ESSERCI

senza parlare

Una piazza piena, come a Bologna, come a Modena, e un SILENZIO ASSORDANTE, irresistibile.

Tanti occhi accesi e vivi, su tante bocche CHIUSE.

Ci pensi?

Una bomba.

Se l’idea ti piace, iniziamo a fare pratica qui: niente discussioni inutili, niente chiacchiere, solo messaggi di servizio per organizzarci.

Stare insieme, fitti, come sardine.
E – come sardine – muti.

Ma attenti.

Ci pensi?