L’odio fascio-sovranista contro le ‘sardine’: Servi di Soros e delle banche

0
341

Come era facilmente prevedibile l’odio fascio-sovranista si è riversato sulle sardine. Ovvimente dietro ci sono Soros, Prodi, la Kyenge, gli amici dei clandestini e quelli che vogliono cancellare Bibbiano.

Sui social l’odio è in scena.

Un piccolo campionario

il ragazzetto in FOTO, è il Leader delle Sardine, (e sono frutto, di Prodi e Kienge) attacca Salvini dicendo con noi SARDINE “lo slogan #Bibbiano non attacca”, questo maleducato, vergognoso, ignorante. Definisce i fatti CRIMINOSI di Bibbiano 1 SLOGAN, con BIMBI

Questo banboccio scende il piazza Maggiore, per manifestare contro Salvini, vai a vedere le stazioni di Bologna, e Modena, come sono ridotte, drogati gente che spaccia questa e’ l’Italia, che vorresti, non sietw delle sardine siete delle scatolette

Le sardine del PD difendono i “ladri di bambini”. Santori:

E’ sconcertante che i giornali diano così tanto spazio alle “sardine”! Ma da dove saltano fuori?! E che invece non si parli abbastanza dell’ILVA, del MES e del caso MIFSUD sui quali il governo ha commesso cose orrende! Non facciamoci del male da soli! 

Concordo! Imbarazzante che non si capisca cosa vogliono. Niente idee, niente proposte, nulla se non l’antipatia (anche violenta nelle parole e nei propositi) verso Salvini e i suoi elettori.
Zucche vuote riempite di ideologia senza senso.

Meluzzi: “Sardine, sgombri, tonni o squali come Soros?”

Sardine servi di Soros e delle banche

Infatti più che Sardine lo chiamerei il movimento dei Clandestini perché di questo si tratta 4 sinistroidi che rispondono ai microfoni e tutta na folla di Clandestini

Ma che brave le #sardine pilotate dai pdioti, perché non manifestate contro il sistema di bibbiano o a favore dei risparmiatori truffati, avreste sicuramente più seguito.

Dal manifesto delle sardine contro i populisti:”grazie ai nostri padri e nonni avete diritto di parola,ma non avete di diritto di avere qualcuno che vi stia ad ascoltare “
Non puzzano