Prestazioni improprie

per Luigi Altea
Autore originale del testo: Luigi Altea

In estrema sintesi si può affermare che i massimi vertici della sua carriera, Christine Lagarde li ha raggiunti grazie ad una cameriera nera di un Hotel di New York.

Era il Maggio del 2011 quando Dominique Strauss-Kann, Direttore del Fondo Mondiale Internazionale, chiese ed ottenne da Nafissatou Diallo una di quelle prestazioni “improprie” che Monica Lewinsky praticò al Presidente Clinton.

Per la polizia newyorkese, tuttavia, si trattò di un atto “vero e proprio”, ottenuto con la violenza.

DSK fu arrestato e condotto ammanettato davanti al giudice.

Naturalmente si dimise subito dal FMI, e alla fine fu anche condannato a pagare un risarcimento di sei milioni di dollari.

La Francia ottenne di sostituirlo con un altro esponente francese, ed esattamente con Christine Lagarde, ministra del governo Sarkozy.

Dopo due mandati alla guida di una delle più importanti Organizzazioni Internazionali, Christine Lagarde si è trovata la strada spianata verso la successione di Mario Draghi alla Presidenza della Banca Centrale Europea.

Come si vede non sempre dei comportamenti simili, o assimilabili, provocano i medesimi effetti.

La cameriera e la stagista, aprendo la bocca, causarono indubbiamente dei danni.

Anche Christine Lagarde, quando apre la bocca causa enormi danni, ma non provoca neppure un effimero, piccolo, piccolissimo piacere.

 

 

Babelezon bookstore leggi che ti passa

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.