Cultura

Pubblicato il 20 aprile 2017 | di Alfredo Morganti

0

25 aprile – I ‘divisivi’ e gli ‘unitari’

di Alfredo Morganti – 20 aprile 2017

Insomma. Chi partecipa alla manifestazione del 25 aprile sarebbe ‘divisivo’ (in quanto dà spazio ai violenti) e invece chi non partecipa sarebbe ‘unitario’ (in quanto contro i ‘violenti’ che parteciperebbero al corteo). Se non si trattasse di una cosa terribilmente seria, direi che il ribaltamento logico è davvero suggestivo, oltre che sconvolgente.

Come dire che ‘partecipare’ sarebbe la stessa cosa che ‘non-partecipare’ (divisivo in entrambi i casi, o viceversa). Mettendo sullo stesso piano chi sarebbe presente al corteo e chi no, eliminando così i fondamenti stessi della polemica. Siccome i paradossi sono un ottimo dispositivo intellettuale, direi a coloro che sostengono questa tesi spericolata di dedicarsi di più alla filosofia e di lasciare la politica a chi ha, invece, maggior talento di loro. Grazie.

————–

di Pietro Spataro – 20 aprile 2017

Ma per quale motivo il corteo del 25 aprile a Roma sarebbe “divisivo”? E nel caso, chi e come, sta provocando questa “divisività”? Sono domande serie dopo le polemiche della Comunità Ebraica contro l’Anpi e dopo la decisione del Pd romano, annunciata dal presidente Matteo Orfini, di non partecipare alla manifestazione. Proprio perché sono domande serie occorre affrontare la questione con il massimo dell’obiettività. E’ quello che vorrei provare a fare dopo avere letto articoli, commenti e interviste apparse oggi su diversi quotidiani.
1. L’Anpi sostiene, con un’intervista a Repubblica del suo presidente Carlo Smuraglia, che la Comunità Ebraica era stata invitata da giugno scorso a partecipare ai preparativi delle celebrazioni, che a un’iniziale prova di dialogo è subentrato un irrigidimento che ha condotto a porre una condizione ultimativa: no a una delegazione palestinese nel corteo. Smuraglia spiega che l’Anpi non può stabilire chi sfila e chi no nel corteo: come si fa, dice, a escludere qualcuno da una manifestazione pacifica aperta a tutti i cittadini?
2. La Comunità Ebraica, con un’intervista sempre a Repubblica della sua presidente Ruth Dureghello non smentisce quello che dice Smuraglia. Anzi, avvalora e rafforza la tesi che il casus belli sia la presenza dei palestinesi che, spiega Dureghello, sono “eredi del Gran Mufti di Gerusalemme che si alleò con Hitler”. In sostanza, aggiunge la presidente della comunità romana, “cosa c’entrano le associazioni filo palestinesi con il 25 aprile?”.
3. Il Pd curiosamente, invece di cercare di svolgere un ruolo di mediazione visto che il 25 aprile è elemento fondamentale del suo Dna, prende le distanze dalla querelle annunciando di non partecipare al corteo (come fece anche l’anno scorso) perché “divisivo” mentre dovrebbe essere “l’occasione di unire la città intorno ai valori della resistenza e dell’antifascismo”. Per cui i dirigenti dem saranno nei luoghi simbolo della lotta partigiana (Fosse Ardeatine e via Tasso) ma anche, come scrive La Stampa, alla manifestazione della Comunità Ebraica in via Balbo.
Questo è il quadro dello scontro sul 25 aprile che emerge dagli articoli e dalle dichiarazioni dei protagonisti e che ho cercato di riportare con il massimo di obiettività.


 

Autore Originale del Testo: Alfredo Morganti

Tag:



Postato su NuovAtlantide per:


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate