A Cesare

0
246
Autore originale del testo: Mirella Levo

Ho tentato di spiegarti
E si è perso l’inizio dei pensieri
Si è legato con la fine e non si slega
Non è solo una storia come molte
E’ una vita di partenze non risolte

E ti chiedo per sempre come fai
A inventare queste storie in questo sole
A girare il mondo senza muovere il cappello
Come hai fatto a non spezzare l’infinito
Stringendolo così forte nelle mani
Come ha corso lontano il tuo pensiero
Se c’era questa polvere a nasconderti il domani

E come fai poi a scrivere
Di lei che ti ha tradito e ancora non lo sa
Di quella voce rauca,
di come a un certo punto non hai avuto più la forza

E poi spiegare
A chi non ti sta a sentire
Che non basta la voce per saper parlare.

E pensare a quei tuoi antichi eroi,
uomini come tu non puoi
e non ricordare più
come fare a dire “noi”
è che ti è mancato il tempo
è che non basta raccontare
per chi non ti sta a sentire

ho tentato di spiegarti
e non trovando le parole
ho cercato di capire dove sei

solo gli stupidi possono pensare
che l’America basti
per andare dove vuoi

Mirella Levo