La sera

0
950
Autore originale del testo: Lorca
Fonte: Wikipedia

La sera equivocando
si vestì di freddo.

Dietro i vetri appannati
tutti i bambini
vedono tramutarsi in uccelli
un albero giallo.

La sera è distesa
lungo il fiume.
Un rossore di mela
trema sui tetti.

Federico Garcia Lorca