L’Annunziata, Da Milano, De Angelis e il Conte (governo)

0
403

Gli occultisti a viso aperto

L’Annunziata, Da Milano, De Angelis, Massimo Giannini (per quanto più riluttante)…. salvo il complotto internazionale giudaico massonico (ma non è detto non possa al caso venir fuori), la loro narrazione è uguale identica a quella dei fascio-leghisti: poltronismo, trasformismo, tresca di sottopotere, Zingaretti che cala le braghe, Renzi vero vincitore, rivendicato sovranismo elettorale. Baggianate nessuna delle quali sta in piedi,. marchiane deformazioni propagandistiche. Lo scopo è alimentare un pregiudizio di illegittimità sul costituendo governo giallorosa. Nella speranza che possa inciampare sulla linea del traguardo lasciando così il campo sgombro dai traccheggiatori in un vis a vis eroico fra il gruppo De Benedetti e Salvini. Che si rinfaccerebbero, si suppone, le stesse cose: poltronismo, trasformismo, renzo-boschismo, complottismo….
Non sono giornalisti che illustrano fatti, non sono commentatori e neanche opinionisti disinteressati…. i nostri quattro dell’ave Maria sono dei militanti, degli agitatori mediatici, i funzionari in prima linea di un partito back stage che irrora i teleschermi e pretenderebbe di tenere al guinzaglio il culo degli altri.