L’appello del Papa per la pace: “Il mio pensiero all’amata e martoriata Siria”

0
110

Francesco ha parlato all’Angelus domenicale in piazza San Pietro: “Notizie drammatiche sulla sorte delle popolazioni del nord-est del Paese, costrette ad abbandonare le proprie case”

Parole di pace con la frustrazione di sapere già in anticipo che pochi sono disposti ad ascoltarle; appello del Papa e dei Padri sinodali riuniti a Roma per la Siria e per le popolazioni colpite nuovamente dalla guerra. A rivolgerlo, è stato Francesco nel corso dell’Angelus domenicale in piazza San Pietro.
“Il mio pensiero va ancora una volta al Medio Oriente. In particolare, all’amata e martoriata Siria – ha detto Papa Francesco – da dove giungono nuovamente notizie drammatiche sulla sorte delle popolazioni del nord-est del Paese, costrette ad abbandonare le proprie case a causa delle azioni militari: tra queste popolazioni vi sono anche molte famiglie cristiane. A tutti gli attori coinvolti e alla Comunità Internazionale, per favore rinnovo l’appello ad impegnarsi con sincerità, con onestà e trasparenza sulla strada del dialogo per cercare soluzioni efficaci”.