Ma dove si trova il bisogno di sicurezza?

0
163
Autore originale del testo: vecchia talpa
Fonte: https://vecchia-talpa.blogspot.com
Url fonte: https://vecchia-talpa.blogspot.com/2019/04/ma-dove-il-bisogno-di-sicurezza.html

di Vecchia talpa  11 aprile 2019

Ancora prima che entrasse in vigore il decreto sicurezza con licenza d’uccidere i dati dello stesso Viminale registrano tra il 2017 e il 208 in calo consistente i reati.
I delitti consumati sono stati il 9,5% in meno rispetto ai dodici mesi precedenti da un anno all’altro diminuiscono gli omicidi (16,3% in meno), le rapine (il 12,3% in meno) e i furti (il 9,5% in meno).
A conferma che non vi era nessuna legittimazione reale nel consentire l’eccesso di legittima difesa, ma che questa era stata creata ad arte per il solo fine di rinfocolare il senso di solitudine e paura e aumentare la vendita delle armi.

Il reato invece in aumento è il femminicidio, e sopratutto quello compiuto in famiglia. Mariti, fidanzati, compagni. Le donne sono state vittime del 37,6% dei 319 omicidi volontari commessi in Italia ed, in particolare, del 68,7% dei 134 omicidi in ambito familiare/affettivo. Sempre con riferimento agli omicidi in ambito familiare/affettivo, le donne sono vittime dell’89,6% degli omicidi commessi dal partner, dell’85,7% di quelli commessi dall’ex partner e del 58,6% di quelli commessi da un altro familiare. Ma su questo fronte, nessun intervento è stato compiuto, che non sia solo un aumento delle pene, ma solo quando il reato è stato già commesso e che come deterrente si è dimostrato nei fatti assolutamente inefficiente.
Sul fronte invece di aiuto e supporto alle donne violentate o vittime o su quello della prevenzione, silenzio assordante. Anche questo a dimostrazione di quanto sia importante ed emergenziale questo tema per il governo!! ( come per quelli precedenti, d’altronde)