Una sera, una poesia

Pubblicato il 12 agosto 2018 | di Georg Trakl

0

Sera tempestosa

di Georg Trakl

Oh, le rosse ore serali!
Baluginante oscilla alla finestra aperta
la vite confusamente all’azzurro intrecciata,
dentro nidificano i fantasmi dell’ansia.

Polvere danza nel fetor delle gore.
Tintinnando batte nei vetri il vento.
Corteo di selvaggi destrieri
sospingono fulmini nuvole stridenti.

Con fragore si spezza dello stagno lo specchio.
Gabbiani alle finestre gridano.
Il cavalier di fuoco precipita dal colle
e si frantuma nell’abete in fiamme.

Ammalati nell’ospedale stridono.
Azzurrino ronza della notte il piumaggio.
Scintillando scroscia all’improvviso
la pioggia giù sopra i tetti.

Autore Originale del Testo: Georg Trakl

Tag:



Postato su NuovAtlantide per:


Torna Su ↑
  • Accedi

    Close
    *
    *
  • nuovAtlantide.org

    La community online per condividere la tua opinione.

    Il significato che vuole avere nuovAtlantide è di essere utile a chi vuole confrontarsi sui temi e problemi più vari, di promuovere il dibattito e conservare i contributi in un archivio accessibile a tutti, allo scopo di approfondire le questioni. Esprimeremo le nostre opinioni in modo chiaro, ma pensiamo che il dibattito deve essere libero, senza filo spinato e mine antiuomo.

    questo è il nostro motto:
    Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a dirlo (Voltaire)

    Come iniziare:
    - Crea un account su nuovAtlantide.org
    - Inizia a postare articoli
    - Commenta gli articoli degli altri utenti

    Se gli articoli sono presi da altri siti web, ricordati sempre di scrivere autore e fonte.

  • Commenti recenti


  • Ecco le nostre Rubriche, clicca sul nome per accedere...
  • Alimentazione

  • Libri

  • Una Sera, una Poesia

  • Cesare Pavese

  • Riforme Costituzionali

  • Cambiare si può

  • Cose dall’Altro Mondo

  • Gli impubblicabili

  • TAV Terzo Valico

  • Racconti per l’Estate