Solo per me

0
191
Autore originale del testo: Celine
Fonte: web
Url fonte: Http://wikipedia

Continuo ad inciampare su lancette, ipotesi di traffico,
inconvenienti vari
mentre sono costretto a sorridere,
ad ammettere la sconfitta,
più di tutto
che ormai sarebbe già tardi per altre soluzioni,
per una strategia prudente e ponderata,
per quel briciolo di abitudinario tepore fatto di fumo, odori acri, gentilezze fragili,
per una camera deserta e poco illuminata.

Ho voglia di vederti arrivare
con la testa bassa,
rimanere seria e sorridere
solo all’ultimo istante,
allora aprire le braccia e le labbra
solo per me.

(L. F. Céline, “Solo per me”)