Chi finanzia i trafficanti?

0
147
Autore originale del testo: Vecchia Talpa
Url fonte: https://vecchia-talpa.blogspot.com/2019/07/chi-finanzia-i-trafficanti.html

di Vecchia Talpa  7 luglio 2019

Col termine di scafisti i sovranisti intendono coloro che caricano i profughi a bordo dei loro barconi, gommoni ed effettuano la traversata. E’ una immagine e una narrazione vecchia di almeno una ventina d’anni.
I mestieri oggi sono cambiati, la rivoluzione economica ha ritenuto questo mestiere troppo rischioso, antieconomico e pericoloso. E dunque hanno tagliato la filiera. Sono gli stessi profughi che messi sui barconi, o gommoni, vecchi usati, più e più volte rattoppati alla bene meglio, che se la devono sbrigare. Si dà un carico di benzina a spanne calcolato sufficiente per la traversata, indicata la rotta con qualche bussola di fortuna, impartite le prime rudimentali istruzioni per accendere il motore e timonare e…. pronti per la partenza e via!!!! Che fine faranno quei profughi, se si salveranno se ce la faranno non è più un problema ! Il business termina con la messa a mare del gommone, barcone.

I trafficanti di profughi ci guadagnano svariate volte.

Una volta si fanno pagare dai profughi per farli fuggire dai lager dar loro i gommoni e metterli in mare.

La seconda volta quando le motovedette libiche recuperati quei naufraghi alla deriva, li portano da capo nei lager per ricominciare un’altra volta.

La terza volta dai governi italiani e europei per dar vita al business con la copertura dell’ufficialità.

E una quarta nel vendere quei corpi che non possono pagare il viaggio facendoli prostituire nei bordelli occidentali, per le giovane donne, per i pedofili per i più piccoli, e per quelli ancora più piccoli come vendita di organi per l’espianto.

E le ONG sarebbero coloro che fanno affari con i naufraghi!!!!