E’ viva!

0
198
Autore originale del testo: è VIVA

#Unirelasinistra. Non arrendersi all’idea che si trattasse di un sogno irrealizzabile e cercare, testardamente, di costruire le condizioni per farlo davvero.

 

Questo è stato lo spirito con cui abbiamo tenuto in vita una fiammella, attraverso i comitati di Liberi e Uguali, in tutti questi mesi.
Questa è la ragione per cui abbiamo continuato a lavorare nel solco di quel percorso, facendo nascere #èVIVA.

Vogliamo ringraziare le tante e i tanti che hanno partecipato all’assemblea del 13 aprile a Firenze e anche chi, pur non riuscendo ad essere presente, non ha fatto mancare il proprio contributo.

Abbiamo dato finalmente un nome e un simbolo al nostro movimento politico e alla nostra ambizione di riunire la sinistra, oggi frammentata, in un solo grande partito.

Per farlo daremo vita in queste settimane ad un percorso costituente largo e inclusivo, per arrivare ad un congresso vero e proprio entro l’autunno.

Il percorso si delineerà come previsto dall’ordine del giorno (allegato a questa comunicazione) che è stato votato a fine assemblea insieme al Portavoce nazionale, Francesco Laforgia.

Ci struttureremo sul territorio incrociando altre soggettività, individuali e collettive, che condividono le nostre ragioni, come già stiamo facendo con le compagne e compagni di #Diem25.

Lo faremo promuovendo iniziativa politica e mettendo in campo le nostre migliori energie, a partire dalla campagna elettorale per le elezioni europee, alle quali #èVIVA parteciperà attivamente, nelle liste de “#LaSinistra“.

Non lo faremo solo perché è fondamentale che l’unica proposta alternativa, sia all’Europa dell’élite e degli indistinti fronti repubblicani, che alla destra reazionaria e sovranista, abbia un buon risultato.
Lo faremo per dare forza a quel progetto anche per il dopo e costruire le condizioni di un’unità che non duri solo il tempo di una tornata elettorale.

Questo periodo sarà per noi un’ulteriore opportunità per meglio strutturarci e farci conoscere, anche grazie ad alcuni appuntamenti che abbiamo già messo in cantiere:

• il 4 maggio si terrà la riunione del Comitato Nazionale provvisorio che avrà il compito di deliberare le regole per l’elezione dell’assemblea nazionale;

• l’11 maggio terremo una iniziativa pubblica a Bologna, per presentare la prima bozza del nostro manifesto politico. Lo faremo insieme a personalità dell’associazionismo, della cultura, del sindacato. Con noi ci sarà anche Silvia Prodi, capolista nella circoscrizione nord-est alle elezioni europee per La Sinistra e tra i fondatori di èVIVA;

• Il 22 giugno si insedierà l’assemblea nazionale di èVIVA, costituita attraverso percorsi territoriali democratici, col compito di eleggere il coordinamento e il coordinatore nazionale, oltre che di definire le regole del percorso costituente;

È solo l’inizio di un cammino che sarà lungo e complicato ma anche bello e appassionato. Richiederà come sempre tutta la nostra forza e tutto il nostro coraggio.

Intanto buon 25 Aprile a tutte e tutti noi!
A presto.